Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 
Earth Markets | Slow Food | Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS

News

|

Area stampa

|

Contatti

|

English version >

 
Mercati della Terra | Non un mercato qualunque
 

Itinerario intorno al mercato per visitatori sprovveduti



La cornice in cui si svolge il mercato è riconducibile alla piazza di un piccolo borgo, anche se si tratta del cortile della bellissima cineteca di Bologna. L'accesso a questo cortile è regolato da una via che in qualche modo rievoca l'immaginario di Italo Calvino: via Azzo Gardino 65.


Una volta dentro al cortile la dislocazione dei produttori ti porta da subito nel bel mezzo di un crocevia. Le prime volte ci si potrebbe quasi sentire persi e spiazzati.
E' per questo che una piccola guida potrebbe aiutare. Un itinerario, quello che solitamente in maniera rituale faccio per la mia spesa personale.
Via che si parte...


 


I tappa:
Azienda agricola Colò Bruno, terzo gazebo a destra, fermata quasi obbligatoria dalla signora Colò che presiede il banco dei formaggi per farsi mettere da parte una delle ricotte che il marito ha preparato con il latte delle sue pecore. La bontà si misura con il numero di ricotte già prenotate al momento in cui si arriva al banco. Ecco, per non correre rischi sarebbe meglio prendere la ricotta e farsela mettere da parte al fresco del banco frigo.
A proposito...date anche un'occhiata agli altri formaggi, ce n'è sempre qualcuno per cui vale la pena chiedere un assaggio. Inoltre, da qualche tempo a questa parte, di tanto in tanto nel banco frigo compaiono dei nidi di tagliatelle paglia e fieno fatti dalla stessa signora.


 


II tappa
Pochi passi per mettersi in fila nel gazebo di fianco per l'acquisto del pane del Forno Calzolari.
Tre le varianti: montanaro, farro e grano antico.
Qui la scelta personale ricade principalmente sul grano antico e sulle pagnotte al farro. Ma se siete curiosi del montanaro, mentre aspettate il vostro turno, prendete pure qualche tocchetto messo a disposizione per gli assaggi.



Intermezzo...
Il rituale vorrebbe che ci fermassimo sempre sullo stesso lato nel gazebo successivo presso l'azienda agrituristica La Quercia per fare incetta di: treccia dolce, focaccine di pancetta e mortadella (queste ultime da gustare al momento o mentre si fa la fila per altri acquisti) e l'ottima marmellata di mele e cannella.
Intanto però facciamo un salto a prendere i numerini per la frutta dell'azienda agricola Rossi Silvia (secondo gazebo a sinistra una volta girato a destra del crocevia) e per gli ortaggi dall'azienda agricola Muzzano di Sopra (dal gazebo della frutta si torna indietro, poi dritto per dritto fino all'ultimo gazebo a sinistra).



III tappa
Inutile pensare di andare subito a far la fila per la verdura se c'è molta gente (ma non serve avere furia di esser serviti).
A questo punto potete:
1.Dare una sbirciata alle varietà di galli e galline messe in bella mostra dall'azienda Cadoni, impossibile non vederle o non sentire il canto improvviso di qualcuno dei suoi galli.
Vi servono delle uova? Approfittate pure della loro sapienza, sapranno consigliarvi non solo le uova migliori ma anche la miglior maniera di prepararle per esaltarne al meglio il gusto ruspante.
2.Dirigetevi verso l'entrata della cineteca per scoprire qual'e' il presidio Slow Food della settimana (ultimo gazebo a sinistra prima dell'entrata della cineteca), potreste chiedere qualche informazione sul presidio e scoprire sapori antichi
3.Adesso è arrivato il momento di stare in fila per la frutta di stagione. Se avete voglia di qualcosa di dolce voltatevi, alle vostre spalle ci dovrebbe essere l'angolo delle sfrappole


 


IV e ultima tappa
Gli ortaggi dell'azienda agricola Muzzano di Sopra vi verranno serviti da due signore sempre indaffarate nell'accontentare le richieste della clientela esigente. Il consiglio è (naturalemte nei periodi giusti) non farsi scappare i broccoli (teneri e saporiti) ed il radicchio rosso.



Divagazioni dall'itinerario standard...
Avete bisogno di un trancio di parmigiano? Il caseificio Rosola (primo gazebo a sinistra che si incontra entrando al mercato) saprà accontentarvi con diverse stagionature e con un'ottima alternativa alla ricotta della signora Colò (dal sapore dolce simile ad una panna)
Vi serve del vino? L'azienda del vigneto San Vito (il gazebo è di fianco a quello delle galline, verso l'entrata della Cineteca) saprà deliziarvi con i loro vini autoctoni caratterizzati dalle belle etichette ornitologiche. Di grande spessore il pignoleto frizzante
Una buona birra anche da gustare al momento? La troverete nel gazebo della White Dog Beer: birra irlandese prodotta nel territorio bolognese
Una fetta di Tzischeik come non l'avete mai sentita? Sono le testuali parole dello sciamano di Zocca (alle volte staziona di fianco al gazebo del presidio slow food della settimana)


 


Breviario di golosità vegetariane da gustare con i prodotti acquistati
La ricotta da spalmare sulle fette di pane di grano antico
Il radicchio al forno con il pecorino fuso
Gli spinaci saltati in padella con le scaglie di parmigiano
La frittatina di bietola (o la quiche si vous voulez)
La passata di cavolfiore con tocchetti di pane raffermo
I broccoli saltati in padella con il pepe rosso
L'insalata di patate al timo e rosmarino
Le tagliatelle agli asparagi


 


Giuseppe Misurelli, frequentatore abituale del mercato di Bologna.





Intervieni nella discussione


Email
 
Intervento


Controllo di sicurezza

Inserisci nel campo di testo le due parole che ti vengono proposte. Questo sistema serve per evitare l'inserimento di interventi da parte di sistemi di spam.

 





 

Ultimi racconti

perchè non porta più le uova?
1 intervento per questo argomento

A great pleasure
1 intervento per questo argomento

Ma è proprio vero che non lo avremo più in L.go Marinai d'Italia?
Nessun intervento per questo argomento

Earth Market Greenville USA on the Menu
Nessun intervento per questo argomento

Un laboratorio sul miele a Bologna
Nessun intervento per questo argomento

Two ladies and a market
Nessun intervento per questo argomento

Targul Taranului
Nessun intervento per questo argomento

Itinerario intorno al mercato per visitatori sprovveduti
Nessun intervento per questo argomento

 

Visualizza l'archivio »

 
 

Racconta la tua esperienza
 
Earth Markets | Partners
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab